fbpx

Qual è il ruolo dell’IoT nelle smart cities?

Meteca IoT smart cities

Nei precedenti articoli abbiamo analizzato le capacità dei moduli Briki®, realizzati dalla società svizzera Meteca, e abbiamo visto come la loro tecnologia avanzata rende facile e veloce l’ideazione e la realizzazionedi progetti in ambito IoT. Ma in che modo l’Internet Of Things può essere applicato nelle città del futuro, le cosiddette SMART cities?

In generale questa tecnologia consente di raccogliere e lavorare enormi quantità di dati rilevati da sensori e trasmessi attraverso la rete internet. In questo modo per una città moderna è possibile tenere monitorate le informazioni riguardanti il meteo, il traffico o l’inquinamento e intervenire prontamente per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini.  

Prima della diffusione dell’IoT non era possibile avere il controllo in tempo reale su tutti questi fronti, e nei casi in cui lo era risultava assai dispendioso per il bilancio pubblico. L’esplosione del mercato degli smartphones e delle reti mobili ha impresso una forte accelerazione all’applicazione di queste tecnologie, permettendo una prima massiccia raccolta di dati riguardanti i singoli cittadini: abitudini, percorsi frequenti all’interno delle città, luoghi di interesse, ecc..

Un ottimo esempio per capire quali sono le potenzialità dell’IoT applicate alle grandi metropoli, è quello di Tokyo, la megalopoli con la più alta densità di popolazione del mondo, con i suoi 38 milioni di abitanti. Un numero così alto di persone rappresenta una vera sfida in vari settori come la gestione dei rifiuti e dell’inquinamento atmosferico o la distribuzione idrica, ma grazie all’analisi dei dati è possibile creare infrastrutture e costruzioni sostenibili che impattino il meno possibile sull’ambiente.

Per la gestione dell’inquinamento Siemens ha realizzato una suite software di controllo della qualità dell’aria completamente basata su cloud. Attraverso il rilevamento di sensori e l’algoritmo del programma e l’intelligenza artificiale predisposta all’analisi dei dati storici e attuali, ogni città è in grado di avere una previsione accurata al 90% sulle emissioni previstenei giorni successivi. Ciò permette di intervenire tempestivamente prima che la qualità dell’aria subisca delle variazioni importanti.

Un altro campo di applicazione dell’IoT è la gestione del traffico automobilistico: da alcuni anni Los Angeles ha inserito nella pavimentazione stradale dei sensori che restituiscono in tempo reale l’immagine della circolazione delle auto. I dati accumulati non servono solo per analizzare il presente, ma anche come database da analizzare per fornire delle previsioni sul futuro permettendo così di intervenire sulla segnaletica luminosa al fine di anticipare il crearsi di code e ingorghi.

I sensori nell’asfalto non servono solo per il traffico, ma anche per segnalare quali sono i parcheggi liberi direttamente agli smartphones degli utenti.

Anche nel mondo della gestione dei rifiuti l’Internet Of Things ha dato il suo contributo, come nel caso dei cestini intelligenti che, grazie ai loro sensori, riescono a capire e comunicare alla centrale quando sono quasi pieni. Questo permette ai cittadini di avere sempre cestini utilizzabili, ma è utile anche ai netturbini che, grazie all’app del proprio cellulare, possono intervenire direttamente dove serve.  

Sono ancora molti i campi in cui l’IoT può essere applicato, e molti sono i prototipi in via di sviluppo, tra questi si segnalano il Vision Van creato dalla Mercedes-Benz, un mezzo per le spedizioni ad alta tecnologia che contiene al suo interno anche un drone per consegnare i pacchi fino a 10 chilometri di distanza. Un altro progetto è lo SMART EYE, un’idea simile al GLASS di Google, un supporto che trasmette in realtà aumentata davanti agli occhi di chi lo indossa tutti i dati di cui necessita.

Questi sono alcuni dei progetti in lavorazione che dimostrano come questa tecnologia possa essere applicata in qualsiasi campo e settore produttivo.

Per un ulteriore approfondimenti sul mondo dell’IoT e per sviluppare un progetto adatto alla vostra Smart City vi invitiamo a contattare qui Meteca.